Tecnologia e sostenibilità: binomio vincente per Agco ai The New Economy Awards 2014

La rivista The New Economy premia la casa produttrice per la miglior soluzione agricola per l’agribusiness, nel settore Clean Tech.

La rivista The New Economy premia la casa produttrice per la miglior soluzione agricola per l’agribusiness, nel settore Clean Tech.

“We look at big ideas”. La rivista The New Economy mette subito in chiaro le cose: cerca aziende ed individui che si pongano domande importanti, ma soprattutto che offrano grandi idee in risposta. L’organismo di ricerca della rivista, infatti, concentra la sua attenzione sui settori della tecnologia, dell’energia e del business per premiare le aziende che si sono distinte nei rispettivi settori di competenza, in un’ottica allargata anche all’odierna economia globale, in continuo cambiamento.

Agco – produttore e distributore mondiale di macchinari per l’agricoltura – grazie alla sostenibilità delle soluzioni Fuse Technologies, ha pienamente soddisfatto questi requisiti, aggiudicandosi il New Economy Clean Tech Award 2014 per la migliore soluzione agricola per l’agribusiness. Il premio è stato consegnato ai responsabili della Technology Division di Agco lo scorso 26 febbraio alla London Stock Exchange.

La premiazione riguarda innanzitutto i meriti di innovazione globale dell’azienda a livello di Clean Tech, in quanto leader mondiale di macchinari agricoli, ma la Fuse Technologies ha avuto un peso determinante nell’assegnazione del premio. Questa tecnologia, infatti, è in grado di migliorare le pratiche sostenibili delle aziende e consente di diminuire nel coontempo i costi di esercizio, pur aumentando, contemporaneamente, la produttività a livello globale, in particolare nei mercati emergenti.

Il focus della Fuse Technologies riguarda le macchine e l’efficienza sul campo, coadiuvato da un approccio alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica a lungo termine, perfettamente in linea con l’obiettivo di Agco di offrire soluzioni high-tech per gli agricoltori professionisti.

Matt Rushing – vicepresidente Global Advanced Technology Solutions Product Line – ha dichiarato che “questo premio rappresenta per Agco un grande riconoscimento per il contributo che sta dando all’industria agricola e all’economia globale”. Non manca, inoltre, di sottolineare l’attenzione dell’azienda per la protezione dell’ambiente: l’impegno di Agco infatti è quello di offrire soluzioni che coniughino tecnologia e sostenibilità, in un’ottica di sempre maggiore produttività e redditività per gli agricoltori.

You may also like...

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per non perdere le news di Nonsoloambiente!